Dormire nella Casa Vicens di Gaudì per 1 euro a notte (con trucco)

Per la prima volta il pubblico avrà la possibilità di trascorrere una notte nella prima casa progettata dall’architetto catalano Antoni Gaudí. Airbnb offre soggiorni di una sola notte a Casa Vicens a Barcellona al prezzo superbasso di 1 euro.

Il trucco? Bisogna essere molto veloci. L’opportunità irripetibile di soggiornare nel capolavoro dell’architettura neo-mudéjar sarà offerta in base all’ordine di arrivo una volta aperte le prenotazioni alle ore 16 del 12 luglio 2021.

Airbnb descrive la casa come «una favolosa oasi multicolore che fonde motivi moreschi, neoclassici e organici», promettendo che «gli ospiti che richiedono di prenotare questo pernottamento avranno la possibilità di trascorrere la notte in un altro splendido gioiello decorato da Gaudí in la sua versione peculiare dell’Art Nouveau».

Costruito tra il 1883 e il 1885 come residenza estiva dell’industriale Manel Vicens i Montaner, l’edificio è servito come residenza privata fino a quando non è stato immesso sul mercato nel 2007 con un prezzo richiesto di 35 milioni di euro. La banca andorrana MoraBanc l’ha poi acquistata per una cifra non rivelata nel 2014, svelando presto i piani per trasformare la proprietà in una casa-museo.

Uno dei sette edifici di Gaudí nell’area di Barcellona designati come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2005, Casa Vicens è stata aperta al pubblico nel 2017 dopo i restauri. L’annuncio di Airbnb offre un modo tutto nuovo di vivere la proprietà. Due ospiti avranno un tour privato dell’edificio storico con la guida del museo Emili Masferrer, host ufficiale di Casa Vicens su Airbnb.

“Faccio parte del team che ha trasformato questa dimora storica in un museo e sono a conoscenza di tutti i segreti del suo restauro”, ha affermato Masferrer.

Il soggiorno include la cena con un «menu stellato ispirato a Gaudí» dal ristorante di Barcellona Hofmann, servita nella sala da pranzo, un drink nella sala fumatori e una colazione mediterranea nel giardino privato della struttura.

Questa non è la prima volta che Airbnb collabora con un’istituzione artistica per offrire un’esperienza notturna unica. Nel 2019, il Louvre ha organizzato un concorso per un pigiama party per due persone al museo di Parigi, con cena e drink davanti alla famosa Gioconda di Leonardo da Vinci. E nel 2016, l’Art Institute of Chicago ha ricreato la camera da letto di Vincent van Gogh e l’ha inserita nel sito di case vacanze per soli $ 10 a notte.