Pubblicato il

Le dieci pin up che hanno fatto la storia della Seconda Guerra Mondiale

Le loro immagini hanno accompagnato le truppe combattenti americane su tutti i fronti della Seconda Guerra Mondiale. Parliamo delle pin up. Appese negli armadietti dei soldati o dipinte sui musi dei bombardieri hanno influenzato l’immaginario della società negli anni a venire.

Queste sono le dieci più famose.


10. Le pin up di Art Frahm

Le donnine di Frahm erano colte in imbarazzanti momenti quotidiani, dove gli eventi le sollevavano regolarmente le gonne.
pin up


9. Veronica Lake

Star del botteghino nei primi anni Quaranta, Veronica Lake sfoggiava l’acconciatura più famosa di Hollywood. Vi ricorda qualcuno? Jessica Rabbit, per esempio.

b61a100000000000


8. Gil Elvgren

Protagoniste di illustrazioni per i calendari delle grosse società americane, le donnine di Elvgren erano riprodotte sui musi di centinaia di bombardieri pesanti, polene contro la notte della guerra.

a61a100000000000


7. Ava Gardner

Ava Gardner divenne «la» star di Hollywood solo nei primi anni Cinquanta. Durante la Seconda Guerra Mondiale era un’attrice di fila per la MGM e posava per foto sexy destinate alle truppe.

961a100000000000


6. Zoe Mozert

Zoe Mozert era un’illustratrice che realizzò numerosi Victory Calendars durante la guerra. Usava spesso se stessa come modella per i suoi lavori.

c61a100000000000


5. Le Petty Girls

George Petty era un illustratore per Esquire e le sue donnine erano spesso riprodotte sui musi dei bombardieri. Fu una sua donnina ad accompagnare in 25 missioni il Memphis Belle, successivamente diventato famoso per il tour di solidarietà alle truppe che compì per gli Stati Uniti.

371a100000000000


4. Le Vargas Girls

Se Esquire vendette 9 milioni di copie ai soldati al fronte, il merito va anche e soprattutto ad Alberto Vargas, illustratore di punta e superstar delle donnine di carta.

f61a100000000000


3. Jane Russell

Nel 1943 debuttò al cinema ed entrò direttamente nella leggenda come protagonista de Il mio corpo di scalderà. Proiettato al fronte per le truppe, in patria non uscì prima del 1946. Era considerato fin troppo «hot».

d61a100000000000


2. Rita Hayworth

Questa foto di Rita Hayworth fu pubblicata da Life nel 1941. Divenne la cartolina più richiesta di tutti i tempi.

651a100000000000


1. Betty Grable

L’immagine più popolare della guerra fu, a partire dal 1943, questa foto di Betty Grable scattata da Frank Powolny e riprodotta sotto forma di poster in milioni di esemplari. La Grable fu anche la star dei box office di quegli anni.

071a100000000000

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments

comments